Pasticci

I computer sono come sono; ogni tanto occorre prendere il toro per le corna perché quando ci vuole ci vuole; …


OK, avendo finito le frasi fatte, quelle che vanno bene per ogni occasione, come l’argento, vi racconto. Perché a qualcuno devo raccontarlo, devo sfogarmi. Va da sé che non siete tenuti a leggerlo, amici come prima se chiudete qua e passate a qualcosa di più produttivo, intrigante, sexy.

Tutto è cominciato all’inizio dell’anno quando il disco fisso su cui era installato ‘buntu ha cominciato a dare segni di stanchezza, l’età… Ma aprile era vicino e mi son detto che aspettavo l’uscita del Pangolino per sostituirlo.

No! non ce l’ha fatta e mi ha costretto a anticipare la sostituzione con uno nuovo. Ma sono riuscito a fare un back-up come si deve, nessun problema. Cioè sì, al momento dell’installazione sul disco nuovo non trovo il CD dell’ultima versione, la 11.10. Poco male, installo la precedente, la 11.04, questione di poco e ci sarebbe stata la nuova, la 12.04, il Pangolino Precisino.
Però non mi trovavo. Il salto indietro di sei mesi è frustrante; oltretutto Unity allora era davvero primitiva e poi gli scaricamenti per le personalizzazioni erano andati veloci, dai aggiorno alla 11.10.
E infine ci metto sopra la 12.04.
Tutto OK, o quasi.
Mi ha tenuto tutto quello che avevo installato, comprese le cose più peregrine, bravo ‘buntu.


Ma sotto-sotto qualcosa non andava. Intanto c’erano quasi ogni giorno aggiornamenti da fare e sempre piuttosto grossi. Poi sono cominciati a comparire messaggi di errore, componenti non trovati. E da un po’ di giorni erano fastidiosi. saltava fuori un pop-up discreto ma insistente, cliccandoci sopra si chiudeva per ricomparire dopo qualche mezz’ora. Insomma con un po di digging ho realizzato che c’era rimasta roba delle versioni precedenti. Per esempio  certe personalizzazioni del desktop (e del sistema) non erano permesse benché la gente ne parlasse nei blog più nerdolosi.
In breve, ieri doveva essere una giornata tranquilla e ho reinstallato il 12.04 ex novo, formattando il disco come si dovrebbe fare. Velocissimo! Mi ero preparato per usare un’altra macchina, quella con Windows XP, ma non ho avuto tempo di fare granché. Poi le personalizzazioni. Ne ho parecchie da installare; anche lì tutto OK!


O quasi: c’era uno script Python che non andava. OK! devo modificare ~/bashrc e mettere ~/bash_aliases; no, continua a non funzionare. Eppure avevo seguito il promemoria che mi ero stampato (so di essere un pasticcione e mi premunisco) e lo stesso script funziona su un altro ‘puter, uno di un mio amico. Sì sono un pasticcione, non avevo letto tutto il memo. E mi ero dimenticato di ~/.pam_environment. Per vederlo avevo sostituito il punto iniziale con un underscore e poi si trovava nella directory dello script. Insomma, sono un pasticcione e ho perso parecchio tempo.


E pensare che anticamente avevo fatto anche un post su questo argomento: Variabili d’ambiente. Python è sottile.

Ci sono state anche parecchie interruzioni, per i motivi più vari: non sempre puoi dire di no e Pico in particolare non ha pazienza. Non so voi ma a me queste cose stancano moltissimo, roba che alle otto di sera devi smontare. E il post lo posto domani mattina ;-)

e sì, ieri è successo anche questo

About these ads
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Commenti

  • bit3lux  On 19 maggio 2012 at 10:27

    Quella possibilità di aggiornare ad una nuova versione, non dovrebbe essere concessa…è un trabocchetto assurdo, non va mai a buon fine.

    • juhan  On 19 maggio 2012 at 10:33

      Vero; questa voleva essere la morale dello sfogo. Solo che la pigrizia e le cose da finire a volte (anzi quasi sempre) mi inducono a scorciatoie che poi paghi.

  • lightuono  On 21 maggio 2012 at 11:29

    A me “quella cosa di aggiornare da una distro all’altra” non ha mai funzionato XD. Ho preferito sempre distruggere tutto e reinstallare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 71 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: