Mathics – intro

jan

Mathics —to be pronounced like “Mathematics” without the “emat”— is a general-purpose computer algebra system (CAS). It is meant to be a free, light-weight alternative to Mathematica®. It is free both as in “free beer” and as in “freedom”.

Dice Jan Pöschko, l’autore principale ma ci sono contributi di parecchi altri geeks.

Però, aspetta un attimo:

I organized my move to the U.S., where I finally landed and already began working for Wolfram Research. I am working as a Kernel Developer on Mathematica Online (or whatever it will be called once it gets released to the public). This is quite related to my previous work on Mathics.

Now, the sad news is that I have to stop actively coding on Mathics as a consequence. However, I see it in really good hands with Angus having already taken the lead recently, and he will certainly continue to keep Mathics flourish.

Atz! Angus Griffith, meglio noto come sn6uv, mmmh! 🙄

Adesso devo dire subito una cosa: è una curiosità mia, non legata a qualcosa di particolre. E scrivo questo post e i prossimi sullo stesso argomento mentre leggo il manuale per la prima volta (OK, seconda, ma prima attentamente, facendo gli esecizi).

Come e dove andrà a parare? Non lo so. È un gioco. E fin da subito: nessuna competizione con Mathematica di Wolfram, c’è scritto all’inizio del manuale. Sì perché Mathics è scritto in Python che, si sa, non è velocissimo (eufemismo).

Installato seguendo le indicazioni del sito, parecchi MB, compresi nuovi moduli Python.

E, prima di subito:

m0

Superato lo shock della sintassi diversa da quella abituale (io sono abbastanza adattabile, almeno dal confronto con miei conoscenti sono portato a crederlo) ecco una prima verifica, π:

m2

e e, quella di Euler(o):

m3

Ma come fai a verificare se è giusto fino alla fine, mica li sai a memoria (vero Giorgio?)?

Allora per π bastano i tools di Linux:

pi 1000 > pi.pi
echo 'N[Pi, 1000]'|mathics -q > pi.mx
meld pi.mx pi.pi

e risultano uguali tranne l’ultima cifra, per l’arrotondamento.

Per e non è così facile, qui c’è un espansione per le prime 10000 cifre. Sono comuni a Mathics solo le prime 160 (circa). Panico?
Nope! c’è Mathematica, quella di Wolfram, restituisce un immagine. Stampata e controllata per le prime 1000 è OK.

Insomma sembra che ci si possa fidare. Ci sono altri numeri interessanti, √(2), Φφ, 8 (Terry Pratchett).
Prossimamente…, forse 🙄

Posta un commento o usa questo indirizzo per il trackback.

Trackback

  • Mathics – 1 | Ok, panico su 8 aprile 2014 alle 11:56

    […] nient’altro (sarebbero solo delusioni e lamentele 😕 ). Dopo il post introduttivo Mathics – intro mi sono reso conto che la documentazione di Mathics non è […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: