Considerazioni sul blog

gaMpEqXdIeri (nota: sono sempre un po’ in ritardo a postare per cui “ieri” andrebbe sostituito con “qualche giorno fa”) ho scoperto che un lisper über-nerd ha reso il suo blog privato. Subito mi sono inkat corrucciato (come dite voi angry?) poi però mi sono detto che stavo sbagliando alla grande.
Possono esserci Nmila motivi per farlo; in fondo il blog è un diario personale. Quindi tutto OK.
Poi ci penso su e mi dico: vale anche per me, per Ok, panico 😀 oggià!

Se lo si vede come diario perso (== personale, nèh!) allora la prospettiva cambia; io ci ho messo anni a realizz capirlo ma si sa che sono lento di comprendonio 😉
Prendi per esempio il SICP: i suoi post sono hits negativi, sempre. Ma è una cosa che voglio fare da tanto tempo e –cribbio!– la farò fino in fondo. Se lo faccio e non ne scrivo dovrei scrivere di qualcos’altro e quindi fare anche qualcos’altro ma il tempo è quello che è. Forse devo cambiare qualcosa su come tratto gli esercizi (ne parlo tra poco), forse devo essere più perso.
Altri argomenti sono più sexy. Ma anche qui saltano fuori problemi, come recentemente quando ho tentato di riassumere diverse ore di scripting in un post. Ho semplificato troppo, saltato (come ho visto dopo) considerazioni fondamentali, mica sono tanto buono capace a contarla come si deve.

Sono in dubbio su cominciare una serie di post su un nuovo (o rinnovato, una ripresa) argomento. Se si fa bene dettagliatamente diventa una cosa lunga e non so se ce la farò. Sto valutando tra due alternative, avrei un aiutante, cioè almeno un lettore assicurato 😀

La telenovela visto nel Web è quella di maggior successo, quella che alza la media mensile (anche se il numero di visite e da dove vengono resta un mystero mysteryousassay). Ma per compilarla serve tenere Twitter aperto quasi costantemente, distrazioni a valanga; anche perché seguo anche altri teeps con altri argomenti. Feedly mi da sempre meno notizie, forse davvero questa volta i blogs stanno morendo. A proposito: frequento poco i social-cosi, G+ l’ho quasi abbandonato, lo apro solo per linkare i miei posts.

Ah! intanto ancora una cosa su SICP: con una rapida googlata ho trovato altre risorse per gli esercizi. Vengono da gente tosta, spesso attivi su Twitter, Stack Overflow e altri luoghi ancora. Le cose di SICP non sono mai recenti, forse è passato di moda (ma kissene!) forse sono loro che sono cresciuti e si occupando d’altro (nessuno aggiorna mai il proprio about). Cosa che contribuirà (senza dare troppo nell’occhio, metti che…) ai prossimi posts.

Mi dicono dei prula prura plurali sbagliati, non ‘taliani: kissnene! Cioè –dai!– è il mio diario, ci sono tanti diari simili a questo ma questo è speciale, è il mio (quasi-cit.) 😉

Pre-aggiornamento, cioè aggiornamento prima ancora di postare: è arrivato Mauriziojsxmau— che colma una lacuna (storica) del blog 😀
Tutto quello detto del perso va inteso come persos, perso di gruppo, à la tutti per uno (cit.) 😀
:mrgreen:

Posta un commento o usa questo indirizzo per il trackback.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: