Linguaggi, quali?

dtkx

Marco Rogers rockz! 💥; sa di essere “pretty much the best guy you know“, ha tanti follower, conosce über-nerds che seguo anch’io e potrei continuare con tante altre positività che poi risulterebbe un post di pubblicità.

Invece no, qualcuno ha risposto a un suo tweet quasi sondaggio e, manco fossi Dirk Gently, sono arrivato a lui e al tweet: If I was learning a first programming language today, here are the ones I would consider.

La sua lista è in buona parte condivisibile rispetto al mercato. Tanti oggi sono sul Web e allora JavaScript è la risposta, con contorno di CSS. Altrimenti Python, è il suo momento, specie considerando NumPy, Matplotlib &co; e anche TensorFlow (sempre &co. ma ne so poco, anzi niente). Ruby non so se è un’impressione solo mia ma ultimamente non è più così gettonato. Java e C++ se invece si fanno cose più impegnative; non entrambi, scegliere, secondo me. Si potrebbe aggiungere Rust, in futuro diventerà obbligatorio almeno considerarlo. Il C liscio solo se si si hanno le mani nel kernel, o si è come dire? di gusti molto particolari.

 Manca qualcuno? Ecco io direi che 

Marco ha già, in pochissimo tempo, ottenuto tante risposte, provo a scorrerle…

  • Manca il C#: Marco non lo pratica, io nemmeno.
    JS da assuefazione: It was my first language and I found it difficult moving to other languages yrs later.
  • Aggiunge Looking back on my early CS edu, it feels important that my whole first semester was only pseudo-code e We wrote on paper mostly e The pseudo-code languages had rules. But they were all abstract. We weren’t learning by blind trial and error, but by discussion and feedback on every solid attempt.
    Ancora: I also attribute a lot of these early experiences with helping me be comfortable learning new languages. (Not that it was “easy”).
  • JavaScript is the most accessible and most easily distributed language in history. The web is the greatest invention in the last several decades and you have to use JavaScript to program a large portion of web clients. Purtroppo è così! (opinione personale). That may change if web assembly takes off.
  • If you wanna always be able to get a job. You should learn JavaScript and web development.
    Both Python and Ruby are super easy to get into. Pretty accessible to learn. Have big communities and lots of resources. Popular and we’ll supported frameworks and toolchains. Pick either one. You’ll be fine.
    ava is the other language for web development. It has all of the benefits of community, support, marketability, etc. It is just an entirely different learning experience as a language. And you’ll tend to gravitate towards completely different kinds of problems.

E altro ancora. E altro arriverà.

Ma è ora di svelare chi mi ha passato la dritta: In risposta a @polotek.

Sì Peter Seibel, quello di Practical Common Lisp, uno dei libri della mia top ten, anzi 5.

Di Peter un cinguettio da quotare interamente: My radical position is that the first item should include both Scheme and Common Lisp. If you think they’re the same, you’re doing it wrong. And if you think one is better than the other, you’re doing it extra wrong.

Marco continua con condizioni di mercato, molto sensate imho. E niente Lisp, ovviamente.

Altro ancora e… Language wars in 5… 4… 3… 2… 1…

OK, non so se sono solo io che se entro in queste discussioni non riesco più a uscirne. Ma adesso smetto, ecco. Ah! ‘ncora ‘na roba: sono con Peter (100%) anche se appena nomino il Lisp perdo punti; Racket poi è anche peggio 👽

â­•

Posta un commento o usa questo indirizzo per il trackback.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: