Archivi Categorie: Gnome

Qualche suggerimento su Gnome – solo per me che sono nuovo

Io sono Ubuntero da tanto tempo (liscio o derivato, sapete, i casi della vita… ūüėČ). La settimana scorsa ho avuto qualche inconveniente (non so se dovuto a me o al disco) e mi si √® reso necessario e indifferibile reinstallare tutto. S√¨ avevo un back-up recente ūü§©

Ma (cfr. Murphy et al.) ero in ritardo su cose promesse e —spheega— Ubuntu ha deciso proprio ora di abbandonare Unity e passare al desktop Gnome. Vero che avrei potuto reinstallare la versione precedente (17.04) ma poi a breve avrei dovuto caricare la nuova, si sa l’evoluzione, la curiosit√†…

Adesso funziona¬† quasi¬† tutto, ci sono stati attimi di kwasy-panico ma solo perch√© sono impressionabile e scarsamente propenso all’avventura.

C’√® ancora qualcosa a cui devo abituarmi, sto per elencare qualche trucs (francesismo, come si dice in ‘taliano?) che ancora non ho masterizzato (cio√® non ancora fatto completamente mio, non presente sulle punte dei diti, senza pensarci).

Ma prima una cosa completamente differente: quando si aggiorna (o traduce da un linguaggio a un altro) un programma non troppo lungo conviene –secondo me– valutare se non sia il caso di riscriverlo ex-novo. A volte conviene. Anche se il vecchio l’hai scritto te, magari in Python 2.4.

OK, vengo a Gnome. Con Unity sono sparite un po’ di abitudini. Per esempio le icone personalizzate sulla –com’√® gi√† che si chiamava, dimenticato– barra a sinistra. O la scorciatoia Alt+F2. O Tilda che non sono riuscito a reinstallare, non credo per colpa mia, ma ho scoperto di poter farne a meno.
Anche Gedit, se non ho sbagliato qualcosa, non √® pi√Ļ lui. L’ho abbandonato e sostituito con –non lo dico, forse ci ripenso.

Ma Gnome? Uh! ecco.

Alt+F2 Pop up command window (for quickly running commands). Comodo, meglio del comportamento che aveva con Unity; lo sto usando parecchio, al posto di Tilda.

Super+Page Up or Ctrl+Alt+Up, and Super+Page Down or Ctrl+Alt+Down Switch between workspaces.

Super+Shift+Page Up and Super+Shift+Page Down Move the current window to a different workspace.

Super+‚Üź Move the current window one monitor to the left.
Super+‚Üí Move the current window one monitor to the right.
In realt√† il documento che sto seguendo qu√¨ √® diverso ma a me funziona cos√¨. E le frecce su e gi√Ļ ingrandiscono e rimpiccioliscono la finestra corrente, provare per vedere che non sono tanto buono a raccontare.

Valgono sempre le scorciatoie di editing, quelle solite.

Insomma mi sto  rassegnando  ambientando. Ho copiato da qui: Useful keyboard shortcuts.

Forse √® presto per dirlo ma secondo me –secondo me, n√®h!– cos√¨.

ūü§©